fbpx

Criolipolisi: come funziona il Coolsculpting

16 Giu, 2021 | News

L’estate sta arrivando veloce, e il premier Draghi ha rassicurato tutti: andremo in vacanza, non saremo
costretti in quarantena. Ottimo, speriamo che sia veramente così. E intanto prepariamoci, ché la prova
costume sembra non sia annullata.

Movimento e pasti sani sono la base per un corpo in salute e di bell’aspetto, ma possono non bastare a
rimuovere quello che tecnicamente chiamiamo il “grasso residente”. Le maniglie dell’amore, i cuscinetti
sulla schiena sotto la linea del reggiseno, sotto le braccia, sul ventre…, accumuli che hanno preso la
residenza sul nostro corpo senza chiedere il permesso, e non se ne vogliono andare nonostante le ripetute
ingiunzioni di sfratto, che mandiamo loro sotto forma di estenuanti sedute in palestra o diete ferree.
In questi casi, la soluzione più innovativa ed efficace si chiama Coolsculpting. È un procedimento non
chirurgico, assolutamente non invasivo, che sfrutta la criolipolisi, un sistema di raffreddamento
localizzato controllato che agisce sulle cellule di grasso sottocutaneo senza danneggiare la pelle e i tessuti
nobili.

Chiariamolo subito, il Coolsculpting non risolvere problemi di obesità, ma è ottimale per eliminare
depositi di grasso ostinato in pazienti che sono in salute e hanno uno stile di vita sano ed equilibrato.
Come in ogni rapporto serio con lo specialista di chirurgia plastica, il primo passo è una valutazione
chiara e sincera da fare con il paziente, per definire l’obiettivo da raggiungere e stabilire il numero di
applicazioni necessarie. In media, per ogni trattamento di criolipolisi, si ha una riduzione del 22% di
grasso nella zona trattata. Se necessario si possono eseguire più trattamenti, anche ravvicinati, ma molti
pazienti sono già soddisfatti con una sola seduta. Stabilito il percorso si passa all’azione.

Un inciso è d’obbligo: esistono diversi sistemi di criolipolisi, nel mio studio ho scelto il Coolsculpting
perché a oggi è quello che offre la massima garanzia di sicurezza, perché ha un controllo brevettato per il
raffreddamento selettivo e personalizzato sviluppato dall’Università di Harvard, ed è l’unico che ha
ottenuto l’approvazione della Fda, il severissimo ente di controllo e garanzia di farmaci e dispositivi
medicali americano. Secondo me, sulla sicurezza non si devono mai fare compromessi, e nel mondo della
chirurgia estetica, a maggior ragione, bisogna sempre puntare la massimo.

Il trattamento vero e proprio riserva la sorpresa più grande per i pazienti: non c’è dolore, al massimo un
leggero fastidio che passa rapidamente, non ci sono effetti collaterali, al massimo qualche livido tipo
quelli prodotti da succhiotti, non c’è convalescenza, si può fare da subito la vita normale, e il grasso viene
smaltito dal corpo in modo naturale e graduale nei mesi successivi.

Il dottore sceglie l’applicatore (tecnicamente si chiama manipolo) adatto alla parte da trattare, lo
posiziona, e avvia il macchinario. Quindi si tratta solo di aspettare per un tempo che può andare da una a
tre ore, durante il quale il paziente può rilassarsi, lavorare con il computer portatile, leggere, perfino
dormire…

Nel frattempo il Coolsculpting, riducendo la temperatura del tessuto adiposo della regione
trattata, determina uno shock termico che uccide le cellule di grasso (apoptosi). Nei successivi 2-4 mesi,
le cellule di grasso cristallizzato verrano poi eliminate gradualmente dal corpo, nel naturale processo di
ricambio cellulare.

I primi risultati si vedono già dopo tre settimane dal trattamento, ma l’effetto più grande arriva dopo circa
due mesi: giusto in tempo per andare in spiaggia a godere del caldo con il nostro corpo alleggerito e
rimodellato dal freddo!

PRIMA E DOPO La Criolipolisi Allergan

PRIMA E DOPO
La Criolipolisi Allergan

Il trattamento più richiesto dalle Star di Hollywood

CoolSculpting è il trattamento preferito delle Star di Hollywood: non invasivo, con risultati evidenti già dalla prima seduta ed effetti duraturi.Non prevede tempi di recupero e permette di tornare all’attività quotidiana e al lavoro subito dopo il trattamento.

 

Coolsculpting, la via confortevole alla criolipolisi.