blefaroplastica - blefaroplastica Milano

Blefaroplastica

Il ringiovanimento dello sguardo

La Blefaroplastica è l’intervento di chirurgia estetica destinato a ringiovanire lo sguardo intervenendo sui difetti estetici più frequenti delle palpebre.

L’intervento di blefaroplastica è attuabile sulle palpebre inferiori, su quelle superiori, oppure, se indicato, su tutte e quattro le palpebre nello stesso intervento e viene attuato con la rimozione della cute in eccesso e di borse di grasso dovute e/o ad un eccessivo accumulo di quest’ultimo o ad un erniazione delle sacche di grasso profonde.

L’intervento di blefaroplastica

L’intervento di blefaroplastica viene eseguito in anestesia locale ed eventualmente supportato da una sedazione.

Blefaroplastica superiore

Con il paziente in posizione seduta viene marcata la linea di incisione inferiore a circa 9 mm dal margine ciliare in modo che la cicatrice finale cada su una piega naturale.
Dopo aver calcolato la quantità di cute da asportare, si traccia la linea di incisione superiore il cui decorso varia in relazione alla forma dell’occhio.
Si procede all’asportazione della cute e, se presenti, delle ernie di grasso. 
La coagulazione dei piccoli vasi è essenziale per evitare ematomi ed ecchimosi , la sutura è eseguita in filo non riassorbibile e viene rimossa dopo 4-5 giorni.

Blefaroplastica inferiore

La linea di incisione corre 2 mm dal margine ciliare e secondo le esigenze viene asportata solo la cute in eccesso (con estrema prudenza per evitare l’abbassamento innaturale della palpebra), oppure solo il grasso che causa la “borsa”, oppure più comunemente la cute ed il grasso.
Se non si deve asportare la cute in eccesso si può eseguire la via trans congiuntivale che lascia l’intervento privo di cicatrici.

ritorno al sociale

Le suture vengono rimosse normalmente dopo 3 giorni

Il ritorno al sociale è strettamente correlato alla scomparsa dei normali lividi che conseguono all’intervento: normalmente edemi e/o lividi scompaiono entro 10/12 giorni permettendo la ripresa piena delle le normali attività.

La esposizione al sole o lampade solari può avvenire in 2 mesi.

 

  • farmaci: due settimane prima dell’intervento devono essere sospesi i farmaci contenenti acido acetilsalicilico (es: Aspirina, Cemerit, Vivin C, ecc…) e gli antinfiammatori.
  • Esami richiesti: Tempo di protrombina, tempo di tromboplastina parziale, conta delle piastrine.
  • visita oculistica: deve essere eseguita una visita oculistica con test della lacrimazione.

Costi intervento

da euro 2.500