Intervento di rimozione ed esame di protesi mammaria apparentemente danneggiata. L’intervento è stato eseguito per verificare una segnalazione radiologia di apparente rottura di una protesi mammaria inserita in occasione di un intervento di mastopessi, ovverossia di riduzione e rimodellamento del seno.

Come si nota dal video la protesi è stata estratta all’interno della sua capsula, ad evitare possibili fuoriuscite dovute alla sospetta rottura della protesi stessa.

In realtà la protesi non si è puoi rivelata assolutamente danneggiata, ma una volta estratta si proceduto alla sostituzione della stessa con altra, ergonomica, della linea Motiva con microchip interno, adeguata a migliorare ulteriormente il risultato della mastopessi.